Le RTS e la rivisitazione della “A Livella”!

 

 

 

 Il Titolo di studio si sa è molto importante, una volta erano le Elementari, poi le Medie, la Maturità, la Laurea fino ad arrivare ai nostri giorni dove se non hai due o tre Master non conti nulla.

Questo almeno nei pensieri di tante mamme e papà che stimolano i propri figli ad arricchire le proprie conoscenze ed i propri curricula vitae, e ancor di più nei pensieri delle Aziende e Società che cercano collaboratori sempre più titolati.

Ma questo non vale nel MEF, almeno non in tutto il MEF.

Pare infatti che in una RTS i titoli di studio vadano riposti nel cassetto e tenuti ben riservati, arrivando a farli togliere dalle targhe fuoriporta delle varie stanze.

In un mondo del Lavoro dove i problemi non mancano di certo, non sentivamo il bisogno di crearne altri dal nulla, anche in considerazione del fatto che non ci risulta sia stata diramata nessuna disposizione Ministeriale in tal senso.

Sicuramente ci sbagliamo noi, la disposizione è stata emanata e allora reputiamo più che doveroso che gli Uffici del MEF su tutto il territorio nazionale, anziché pensare alla perequazione delle indennità, ai problemi sulla sicurezza, alle risorse economiche sempre più ridicole, si adoperino affichè tutte le targhe fuori porta vangano sostituite.

Non riteniamo che l’inserire, fuori dalla porta, prima del nome, un titolo accademico, comporti diseguaglianze di trattamento o ancor meno una mancanza di rispetto nei confronti di chi, per i più disparati motivi, non ha voluto/potuto continuare gli studi.

Siamo sempre stati convinti che non sia il titolo di studio a conferire saggezza, bravura, capacità, onestà, professionalità o altro, ma è il comportamento di ognuno di noi a qualificarci per quello che siamo.

Dott., Rag., Sig. e Sig.ra che sia contano per il valore che ognuno gli assegna con il proprio modo di essere, ma una volta detta questa ovvietà ripetiamo di non comprendere il perché di una iniziativa del genere.

Attendiamo con ansia di ricevere la famosa disposizione Ministeriale per inoltrarla a tutti gli Uffici a partire da quelli della Dirigenza.

Coordinamento MEF

Walter Marusic

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: